Ti trovi qui: Home » Archivio News

05/07/2017 – Novitą per fatturazione liberi professionisti

A seguito della conversione in legge del DL 50/2017, i liberi professionisti sono tenuti ad emettere le fatture a partire dal 1/7/2017 con la dicitura "Operazione assoggettata alla scissione dei pagamenti (split payment)". Equiparandoli agli altri fornitori di beni e servizi. La fattura elettronica deve riportare il flag della scissione dei pagamenti altrimenti verrą rifiutata. Vale la data di emissione della fattura, non la data di ricevimento sul portale della fatturazione elettronica.

L’art. 1 della Manovra correttiva (DL 50/2017) ha abrogato il secondo comma dell'art. 17-ter del DPR 633/1972, che escludeva i compensi per prestazioni di servizi, assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito, dall'applicazione del meccanismo dello Split Payment. A decorrere dal 1 Luglio, quindi, il meccanismo della scissione dei pagamenti, gią in atto per la fornitura di beni e servizi effettuata dalle imprese private alla Pubblica Amministrazione, si applicherą anche alle fatture emesse dai Professionisti soggetti a ritenuta d’acconto alla stessa Pubblica Amministrazione che dovranno emettere fattura con la dicitura “Operazione assoggettata alla scissione dei pagamenti (split payment) con IVA non incassata dal cedente ai sensi dell'art.17-ter del DPR 633/1972". La legge di conversione ha aggiunto il comma 1-quater che prevede la facoltą per i cedenti o prestatori di richiedere ai cessionari o committenti un documento attestante la loro riconducibilitą a soggetti per i quali si applicano le disposizioni dello split payment.